COME FUNZIONA E COME INSTALLARE UN KT DI BY-PASS

Devi collegare un impianto di riscaldamento solare o un dosatore di cloro o un altro accessorio alla tua piscina ma non sai come farlo? Hai mai sentito parlare di kit di bypass ma non sai di che cosa si tratta? O semplicemente hai bisogno di parzializzare i flussi dell’acqua del tuo impianto in modo da non sovraccaricare troppo di pressione o portata un accessorio… Alcuni accessori della piscina RISCALDATORI, DOSATORI DI CLORO O DI pH) da collegare sull’impianto di filtrazione è opportuno installarli con un kit di bypass. Se non sai di cosa si tratta guarda questo video dove ti spieghiamo in dettaglio a cosa serve, come funziona, e soprattutto come puoi fare a procurarti un kit di bypass perfetto per la tua piscina.

ECCO IL TESTO COMPLETO !!! Vince ho montato un pannellino solare sulle piscine fuori terra così almeno col sole si scalda ma… perde acqua dappertutto.. perde tutta l’acqua!!! ma regolato bene i flussi??? intendo: hai montato un kit di by-pass così da riuscire a gestire i flussi? ora sei anche cardiologo ??? io intendevo se hai montato un kit di bypass, ovvero un sistema che ti permette, montato su un impianto, di gestire al meglio i flussi… Vince.. non so neanche di che cosa si tratta!!! Ciao siamo vincenzo e fausto di CASTELFLORA PISCINE e se anche tu hai comprato un riscaldatore solare una pompa di calore un colorato re o qualsiasi accessorio che funzioni con la filtrazione della tua piscina ma non sai come regolare il flusso dell’acqua in questo video ti spieghiamo come fare a installare, a creare il tuo KITdi bypass qualunque raccordo tu abbia qualunque piscina tu abbia che ti permetterà di poter regolare, parzializzare tutti i flussi DELL’ACQUA per evitare come il sottoscritto di avere perdite d’acqua il giardino ! Dai Vince spiegaci un attimo cos’è questo bypass. Si Fausto, il BYPASS è una parte impianto che posizioni normalmente dopo il filtro e prima del ritorno in piscina e serve per suddividere al meglio il flusso all’interno delle tubazioni in maniera così avere i flussi controllati. Quindi poi io col bypass posso decidere quanta acqua mandare a riscaldatore e quanta acqua a mandare direttamente in piscina! esatto puoi gestire tramite delle valvole! Si ma chissà cosa COSTA questa roba!!! NO FAUSTO, come sempre abbiamo preparato dei prodotti che con pochi soldi ti permette di poter installare senza problemi un kit di bypass. Come in una piscina interrata? Ecco come funziona: immagina di vedere un tubo con 2 uscite supplementari; l’acqua entra da una parte ed esce dall’altra; ma prima quando appunto attraversa il bypass ci sono queste due uscite supplementari che ti permettono tramite delle valvole di indirizzare il flusso dell’acqua all’accessorio per il quale tu hai installato questo BY-PASS. Fino addirittura a bypassare appunto l’apparecchio che tu hai collegato. Si ma Vincenzo PERCHÈ DEVO usare un bypass??? Il bypassa è utile quando vai a installare un qualsiasi accessorio ad esempio riscaldamento solare oppure una pompa di calore oppure un in centralina di trattamento chimico dell’acqua come potrebbe essere un cloratore un regolatore di ph… installando il bypass hai la possibilità di escludere qualsiasi momento in maniera veramente velocissima quell’accessorio che per una ragione o per un’altra in quel momento non ti serve o magari necessita di una piccola sistemazione una piccola riparazione o nel caso del riscaldamento solare magari hai già l’acqua eccessivamente calda e quindi vuoi voi bypassare.. vuoi escludere l’impianto solare dal circuito della piscina senza ovviamente dover staccare i tubi. Perché perché negli impianti delle fuori terra in verità il bypass potrebbe essere anche non utilizzato sostituito da stacchi dubbi attacca i dubbi ovviamente ci sono alcuni apparecchi tipo i riscaldatori solari che hanno proprio bisogno di questo bypass perché quando tu hai l’acqua calda come fa a dirgli di non scaldare più.. c’è il sole 30 gradi… questo continua a scaldare l’acqua e non va bene! ma poi soprattutto c’è bisogno di parzializzare i flussi per diminuire o aumentare la portata verso ad esempio il riscaldatore così da diminuire la pressione quindi mantenere più bassa la pressione dell’acqua che altrimenti in alcuni casi e per alcuni tipi di riscaldatori solare (soprattutto quelli di un pochettino più economici) a volte è pericoloso. Quindi ci sono delle situazioni dove non è consigliato nella obbligatorio installare un bypass utili bypass altre situazioni dove invece è consigliato semplicemente perché ti permette di regolare meglio il funzionamento di questo apparecchio o magari ti permette di escluderlo facilmente, quindi diventa non solo utile ma pratico. Però vince io noi vendiamo le pompe di calore della GRE c’è scritto che non serve chi di mai pass perchè invece tu me lo consigli… La gre non lo consiglia perché prevede che venga venga utilizzata con la gamma dei suoi filtri per i quali hanno già verificato che non procurano danno al circuito della pompa. Però come spesso vediamo può capitare.. anzi capita sempre più spesso che poi il cliente cambia piscina cambierà la pompa e ne metterà una più potete quindi dopo potrebbe diventare il problema appunto se vado a fare con la combinazione differente… non solo: io aggiungerei anche che le pompe di calore ad esempio lavorano con una differenza di temperatura molto bassa; ti sarai accorto se a una pompa di calore della GRE, della ZODIAC o di un’altra marca che non è che in due minuti tira su una temperatura di 15 gradi!!! Capirai bene quindi, che se riesco a regolare in maniera ottimale il flusso dell’acqua che passa attraverso il circuito della pompa di calore potrei ottenere come beneficio un aumento della performance di riscaldamento che si potrebbe tradurre in: arriverò ad una temperatura voluta in meno tempo o spendendo meno soldi! Senza contare poi che poter escludere la pompa di calore in qualsiasi momento ti mette nelle condizioni di essere sicuro che il riscaldamento è spento e oltre vantaggio reale hai anche un vontaggio pratico che è dato dalla comunità di gestire il kit di bypass facilmante! Bello Vince, bell’idea! Ma come faccio a capire come funzione a comprarlo senza sbagliare??? Come sempre sai che sei difficoltà puoi chiamarci… “secondo lei lasciando la perturbazione alle spalle diciamo nei pressi di Parma.. è strano deve essere caduta la linea…” altrimenti puoi sicuramente fare da solo in questo modo: sul nostro sito abbiamo approntato un prodotto specifico: il kit di bypass che ti permette di scegliere i raccordi necessari per quattro uscite che lo compongono una volta fatte le scelte lo vedrai visionato sullo schermo del tuo pc e potrai di decidere se la soluzione che fa al caso tuo! Noi diamo la possibilità di scegliere ognuno di questi quattro raccordi e li abbiamo suddivisi in: -Entrata per i tubi della INTEX (quindi con il tubo bocchettonato) oppure: entrata con il tubo a fascettare del 32 o del 38 oppure ancora entrata del 50 incollaggio è del 63 a incollaggio…e la stessa cosa vale per l’uscita e per le due uscite supplementari! Vince ma sé ho, ad esempio, due bypass (perché ho sia un sistema di trattamento dell’acqua che un sistema di riscaldamento) come faccio a capire qual è l’ordine corretto??? la prima cosa è il riscaldamento, come ultima cosa il trattamento chimico. Il principio che vale questo: bisogna dare, quando hai più elementi da collegare, la priorità a quelli che non alterano i valori dell’acqua. All’inizio come primo elemento metterò il sistema di riscaldamento, poi a scalare metterò i vari sistemi di dosaggio fino ad arrivare all’entrata in piscina. Se ce lo indichi nelle note dell’ordine potrai giuntare questi due elementi di bypass in maniera compatta così da poter installare queste apparecchiature direttamente nel tuo box o locale tecnico dove hai già posizionato tuo gruppo di filtraggio. Abbiamo anche previsto dei sistemi di fissaggio con dei collari o delle squadrette che ti permettono di fissare questo bypass e proprio per fare in modo che: sì è una piscina fuori terra però voglio fare comunque un lavoro bello pulito… perché non è che ti spieghi molto bene… Per questo video tutto se hai dubbi o domande scrivili qui sotto nei commenti, non dimenticarti di iscriverti al nostro canale e di attivare la campanella per rimanere aggiornato su tutti i video che man mano grazie anche al tuo interesse continuiamo a pubblicare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *